Covid-19 si riparte in sicurezza

Dal 25 maggio si riapre in sicurezza. Nuovi orari

A partire da lunedì 25 maggio lo studio medico di otorinolaringoiatria ed allergopatie della dr.ssa Daria Caminiti, il Centro Siciliano Acufene e il Centro Siciliano Medicina del Sonno riprenderanno le attività ambulatoriale con visite ed esami. E al fine di tutelare la salute dei pazienti e degli specialisti hanno messo a punto un protocollo per ripartire fin da subito in totale sicurezza.

Gli orari di servizio sono stati rimodulati per garantire le visite a tutti i pazienti.

Lunedì: mattina e pomeriggio (8,30 / 12,15 – 15,30 / 19,00)
Martedì: mattina (8,30 / 12,15)
Mercoledì: mattina (8,30 / 12,15)
Venerdì: mattina e pomeriggio (8,30 / 12,15 – 15,30 / 19,00)

Oggi, l’espressione «ritorno alla normalità» appare impropria sia da un punto vista sociale che economico. Se proprio vogliamo utilizzarla potremmo completarla con un aggettivo «ritorno ad una normalità diversa». La dr.ssa Caminiti, l’equipe del Csa e il gruppo siciliano di Medicina del sonno torneranno a garantire le cure ai propri pazienti ma in modo diverso. Precauzioni, approcci, spazi, modalità di comunicazione, strumenti, comportamenti sociali e professionali saranno diversi.

La riapertura comporterà l’applicazione di alcune misure atte a garantire la sicurezza e l’incolumità dei pazienti.

Da sempre lo studio ha adottato procedure tali da garantire la disinfezione delle aree di lavoro e la sterilizzazione degli strumenti. Ma in questa fase di emergenza coronavirus ha incrementato i presidi di sicurezza per ridurre al minimo il rischio di eventuale contagio: barriere in plexiglass, colonnine con gel igienizzanti, prodotti di sterilizzazione per gli ambienti, gli strumenti e le superfici; macchine a raggi UV-C per la sterilizzazione dell’aria h24. Inoltre, è stato stipulato un contratto con una azienda specializzata per la sanificazione che avverrà periodicamente e con rilascio della certificazione. Tutte le schede tecniche dei prodotti, dei macchinari e delle avvenute sanificazioni sono a disposizione dei pazienti.

È necessaria comunque la massima collaborazione da parte dei pazienti: prenotazione e il triage telefonico, accesso allo studio con mascherina e senza accompagnatori (tranne in caso di pazienti minori, diversamente abili e anziani).

Per maggiori informazioni è possibile consultare la Covid-19 Policy con le precauzioni per l’accesso allo studio medico.

Commenta con Facebook
2 commenti
  1. Mario la ganga
    Mario la ganga dice:

    Buongiorno vorrei avere un appuntamento con la dottoressa caminiti in quanto soffro da 20 di allergia e di ipertrofia nasale, vorrei capire come contattarla e in quale città riceve per questo tipo di visite, e sapere quanto ci vuole come impegno monetario sia per la visita iniziale che per un ‘eventuale operazione ai turbinati.
    Visto il momento storico che stiamo tutti attraversando bisogna essere prepararti monetaria ente parlando.
    Grazie per la coterse attenzione e aspetto vostre notizie.

  2. Sandro
    Sandro dice:

    Scrivo queste righe per raccontare la mia esperienza con i problemi di allergie e di respirazione che mi hanno afflitto l esistenza per tanti lunghi anni della mia vita al punto che mi ero ormai rassegnato a dover conviverci fino alla fine delle mie primavere”…Avevo girato molti medici che mi prescrivevano dei vaccini (alcuni anche sbagliati) senza alcun risultato. Ne ho provati di tutti i tipi (fiale, pillole, spray) e alla fine credevo che fossero “acqua fresca” buoni solo per indicazioni terapeutiche lucrative alle case produttrici, niente, non ne funzionava neanche uno.
    Ebbene l ultimo tentativo, ormai io non credevo più a nessuno e a niente, è stato con la Dott.ssa Daria Caminiti e grazie a lei ho risolto il problema.
    Alla prima visita la Dott.ssa mi disse queste parole che non posso dimenticare: “Non le do nessun vaccino se lei prima non si fa l intervento al setto nasale””. Lei è stata la prima e l unica Dott.ssa chiara schietta e onesta e soprattutto competente. Da queste sue parole e soprattutto da come me le disse (senza mezzi termini) dedussi che la mia allergia era un problema secondario infatti avrei potuto imbottirmi di tutti i vaccini del mondo ma non avrebbero agito se non risolvevo il problema primario. Mi sono deciso, anche perchè stavolta la “campana suonava un’altra musica” e poi suonava bella diretta, senza interpretazioni o improvvisazioni sul tema e cosi la Dott. mi operò. L intervento è stato abbastanza semplice in sedazione e non ho avuto alcun problema di decorso post operatorio.. Dopodiché ho iniziato il vaccino sublinguale e lho fatto per circa tre anni ovviamente prescrittomi dalla Dott.ssa, solo l ‘ ultimo anno ho avuto dei problemi con la casa produttrice del vaccino non dipesi assolutamente dalla Dott.ssa, anzi lei mi ha aiutato a risolverli facendomi cambiare Ditta.
    Alla fine la mia battaglia è stata vinta e adesso finalmente respiro bene. Non si può descrivere la gioia a risentire gli ormai dimenticati profumi del Glicine della Primavera, del cibo, della pasta alla norma, del mare insomma ….inebriante……..e soprattutto ho ripreso a suonare il mio strumento. Infatti dopo il Diploma al Conservatorio lo avevo abbandonato poiché mi innervosivo tremendamente a suonarlo col naso tappato dovendo optare a suonare un altro strumento con i tasti essendo una persona che non può stare senza suonare.
    Vedete un po’ cosa è riuscita a fare la mia Dott.ssa…..
    Spero di non essermi dilungato e che queste mie parole possano essere d ‘aiuto ad altri che soffrono di queste patologie (ci sono tanti musicisti) e non posso far altro che consigliare senza indugio a tutti la bravissima Dottoressa Daria Caminiti a Taormina

I commenti sono chiusi.