Risultati Blog Daria Caminiti

Il blog della dr.ssa Daria Caminiti, nell’ultimo anno, registra già +42% di visitatori

Anche se l’anno non si è ancora chiuso, vogliamo condividere con tutti i nostri pazienti, amici e lettori i risultati già raggiunti dal blog dariacaminiti.it. Risultati importanti che premiano il nostro lavoro, fatto con passione, professionalità e voglia di condividere e divulgare importanti informazioni medico-scientifiche.

Abbiamo dato risposta alle domande più frequenti sulle allergie, dalla rinite allergica alla dermatite da mascherina; abbiamo indagato le cause ancora poco conosciute dell’acufene; abbiamo presentato i dispositivi medici di nuova generazione per il trattamento dell’ipertrofia dei turbinati e della poliposi nasale; abbiamo fatto conoscere le terapie più efficaci per la Sindrome delle apnee ostruttive del sonno (Osas); abbiamo chiarito i dubbi sulle eventuali reazioni allergiche legate al vaccino anti-Covid.

Questo lavoro fatto con sacrificio e costanza, negli anni, ha portato a risultati incredibili che di seguito confronteremo con quelli, già importanti, raggiunti lo scorso anno nello stesso periodo.

Il periodo preso in esame con Google Analytics è quello che va dal 1° gennaio al 31 agosto di quest’anno confrontato con lo stesso periodo del 2020.

Nel 2020, con il solo blog (quindi esclusi tutti i diversi canali social: Instagram, Facebook, YouTube) sono stati raggiunti 74 mila e 635 utenti, quest’anno abbiamo già superato la soglia dei 100 mila – con ben 105 mila e 922 utenti unici – registrando una crescita di quasi il 42% di visitatori.

Se analizziamo il dato delle visualizzazioni di pagina, che ci fornisce quante pagine sono state visitate dai lettori del blog nel periodo di riferimento osservato, passiamo dalle 178 mila 105 del 2020 alle 250 mila 216 di quest’anno segnando un incremento del 40%.

Google Analytics Mappa Italia

 

Il blog oltre che da Taormina e Randazzo, dove si trovano i nostri studi medici, viene letto nelle principali città italiane da Torino a Napoli, da Roma a Catania, da Palermo a Bologna, solo per citarne alcune. Ma anche in tanti Paesi esteri come Svizzera, Stati Uniti, Germania, Regno Unito, ecc…

Grafico Canali principali

Nell’ultimo grafico proposto osserviamo che la maggior parte delle visite provengono dalla ricerca organica (Organic Search), cioè da articoli che si posizionano nelle prime pagine dei motori di ricerca quando gli utenti cercano informazioni sul web. Questo risultato, più di altri, ci mostra che i nostri articoli non solo sono utili a chi ricerca informazioni specifiche, ma sono anche apprezzati dai motori di ricerca che premiamo la qualità dei nostri contenuti mettendoci in cima alle pagine. Il fatto che Google ci posizioni tra i primi risultati di ricerca ci riempie d’orgoglio per il lavoro svolto in questi anni e ci sprona a continuare a crescere.